Home // Mondo del Padel // Partito il Cupra FIP Tour di Lecce

Partito il Cupra FIP Tour di Lecce

Partito il Cupra FIP Tour di Lecce

Il circuito organizzato dalla Federazione Internazionale Padel fa tappa fino a domenica sui campi del PalaSummer, teatro di un torneo Star maschile e femminile con 10.200 euro di montepremi e 40 punti WPT in premio per le coppie vincitrici

Messi in archivio i Campionati Europei a Marbella con un bilancio positivo per il padel tricolore (argento per la nazionale maschile e semifinale per quella femminile, in entrambi i casi stoppate dalla corazzata Spagna, dominatrice di questa edizione), riparte proprio dalla Penisola il Cupra FIP Tour.

E’ Lecce ad ospitare fino a domenica 18 luglio una prova FIP Star maschile e femminile, con ben 10.200 euro di montepremi complessivo e soprattutto un gruzzoletto di 40 punti per il ranking in palio per le coppie vincitrici. Sui campi del PalaSummer in Piazza Palio – sei in totale nella struttura, di cui 5 indoor all’interno di una superficie completamente dotata di illuminazione, aperta sui lati e con sistema di ventilazione, e circondata da una tribuna della capienza di 1000 spettatori – gli incontri delle qualificazioni maschili, giovedì sera, hanno aperto la competizione. I quattro binomi promossi al tabellone principale sono: Luca Del Vescovo/Mario Maturo, Giorgio Cigna/Giacomo Benedetti, Gabriele Leccisi/Andrea Pacione e Danilo Giannone/Cristian Giannone. 

Nella giornata di venerdì via dunque al Cuadro final (per il torneo maschile previsti sedicesimi e ottavi), che vede come principali favoriti gli spagnoli Gonzalo Rubio Perez, numero 48 del ranking mondiale (da regolamento non possono partecipare a questa categoria di tornei i primi 35 del ranking WPT maschile e le prime 24 della classifica femminile), e Mario Del Castillo Marin (n.61 WPT), con seconda testa di serie il duo formato dall’iberico Raul Marcos Duran (n.84) e dall’italo-argentino Juan Manuel Restivo (n.78), vincitori in maggio del torneo FIP Rise a Catania.

Ai numeri 3 e 4 del seeding altri due binomi italo-ispanici, quelli composti da Pasquale De Ruvo e Cristian Hugo Gutierrez e da Michele Notarnicola e Ricardo Martinez Sanchez, quindi spazio agli atleti azzurri – numerosi dei quali reduci dalla rassegna continentale – comunque intenzionati a recitare un ruolo di rilievo: Simone Cremona e Marco Cassetta sono la quinta testa di serie, seguiti nell’ordine da Lorenzo Di Giovanni e Riccardo Sinicropi e dai romani Luca Mezzetti e Michele Bruno che tornano a fare coppia, con a completare il seeding Nicolò Cotto (recente trionfatore del FIP Rise a Porto Sant’Elpidio con German Tamame) in questo caso affiancato nella “gabbia” dallo spagnolo Carlos Perez Cabeza.

Il calendario dell’evento prevede per sabato quarti e semifinali, con le sfide decisive per assegnare il 1° Trofeo Città di Lecce in programma domenica.

Al via venerdì anche la competizione in rosa, che vede allineate sedici coppie: anche in questo tabellone da battere due spagnole, la non ancora 20enne Patricia Martinez Fortun (n.59 WPT) e Carmen Castillon Gamez, classe 2002 (n.83), che dovranno però fare i conti con il duo formato dalla numero uno d’Italia Chiara Pappacena (n.71) e dall’altra romana Giorgia Marchetti (n.188), con le azzurre Valentina Tommasi (n.91) ed Emily Stellato (n.92), che a fine maggio al Padel Club Riccione hanno rotto il ghiaccio a livello internazionale conquistando il FIP Rise Trofeo Plastile, e con le altre iberiche Laura Albertì Castell (n.156) e Marta Perez Arias (n.98), accreditate della quarta testa di serie.

Pronte a recitare il ruolo di outsider anche altre atlete che frequentano il circuito internazionale come Lorena Vano (n.111) al fianco della spagnola Alba Perez Momha (n.159), o le pugliesi Sara D’Ambrogio e Claudia Noemi Cascella.

Il tour organizzato dalla Federazione Internazionale Padel, presieduta da Luigi Carraro, riconfermato per il prossimo quadriennio olimpico, chiuderà il mese di luglio (dal 26 a domenica 1 agosto) con il torneo FIP Gold Sicilia maschile e femminile, in programma sui campi dell’Epipoli Padel di Siracusa e dotato di un montepremi complessivo di 20.000 euro e di ben 80 punti WPT per la coppia vincitrice.

Sarà l’occasione per vedere all’opera numerose stelle del World Padel Tour, considerando che da regolamento sono esclusi solo i primi 16 delle graduatorie mondiali maschili e femminili.

ORDINE DI GIOCO VENERDI’ 16 LUGLIO

TABELLONE MASCHILE

TABELLONE FEMMINILE

QUALIFICAZIONI MASCHILI

Potrebbero interessarti